Amici Obesi

Reply

Cornetto integrale al miele

« Older   Newer »
lunina
view post Posted on 1/5/2009, 12:40 Quote




secondo voi quante calorie ha? premetto che ne ho mangiato metà .. e non l'ho sentito poi dolcissimo.. :fischio.gif:
 
Top
SweetC
view post Posted on 1/5/2009, 18:29 Quote




200?? i cornetti nn sono tanto calorici per gli zuccheri ma per l'enorme quantita di burro...il punto è che per far venire la pasta sfogliata dei cornetti ci vogliono diversi strati di burro!!!)
 
Top
view post Posted on 27/5/2009, 18:55 Quote
Avatar

Platinum Member of AmiciObesi

Group:
Member
Posts:
29,110
Location:
Roma

Status:


Ho trovato questa nota a proposito di questi cornetti

è pieno di margarina e glucosio, e di farina integrale ce n'è un pizzico giusto per dargli il nome e le sembianze, e il miele che c'è dentro è "tagliato" con lo zucchero.
una bomba calorica

wg__98__02P955550g41MDAwMzg4OWx8MzE4MTg4anw
Operata di Bypass Gastrico dal Dottor Vincenzo Bruni a Viterbo il 29 marzo 2011

 
PM Email  Top
lunina
view post Posted on 27/5/2009, 19:32 Quote




urka :fischio.gif:
 
PM  Top
StarPlatinum1980
view post Posted on 28/5/2009, 15:11 Quote




sono equiparabili a tutti gli altri cornetti farciti bene o male... tutti con margarina, la marmellata di quelli alla marmellata, contiene molto zucchero, quelli al cioccolato hanno cioccolato di pessima qualità in cui il burro di cacao magari manco c'è, e c'è zucchero, sono normalmente da evitare sia da un punto di vista di salubrità sia da un punto di vista dietologico...

Se invece siamo di fronte ad un prodotto di pasticceria di alto livello quindi fatto con uova burro e zucchero ce lo si può anche concedere come ci si concede un qualsiasi dolce calorico(cioè raramente)... ma hanno costi sensibilmente diversi da quelli che si trovano nei bar... ed in Italia è difficile trovarli ( in francia sono diffusi invece... e si sente il gusto del burro (visto che ce n'è dentro molto), cosa che in italia non si sente ) anche perché ci si stanno mettendo anche i panettieri ad usare la margarina...

mc donald da per i suoi cornetti alla marmellata 280 kcal per porzione... non credo siano molto diverse da quelle che si trovano nei bar (di solito a milano sono quelli delle "tre marie" o "bindi" ) io darei un forfait di 300 kcal.
 
Top
view post Posted on 28/5/2009, 15:43 Quote
Avatar

Platinum Member of AmiciObesi

Group:
Member
Posts:
29,110
Location:
Roma

Status:


Star, so che il miele e lo zucchero sono simili a livello calorico, ma il ragazzo che ha scritto il commento che ho riportato forse voleva dire che è una fregatura, visto che lo zucchero costa molto meno del miele. Fa il pasticcere

Vedo che hai cambiato il messaggio, in quello che mi è arrivato in mail c'era scritto
mi fa sorridere il miele tagliato dallo zucchero ... da un punto di vista dei macronutrienti non siamo molto distanti.

wg__98__02P955550g41MDAwMzg4OWx8MzE4MTg4anw
Operata di Bypass Gastrico dal Dottor Vincenzo Bruni a Viterbo il 29 marzo 2011

 
PM Email  Top
lunina
view post Posted on 28/5/2009, 15:52 Quote




ma allora i cornetti che sanno di burro sono i più "sani"?
 
PM  Top
StarPlatinum1980
view post Posted on 29/5/2009, 10:46 Quote




CITAZIONE
ma allora i cornetti che sanno di burro sono i più "sani"?

hum, se sanno di burro è probabile che ci sia il burro e non la margarina (anche se spesso in vari prodotti mettono entrambi appunto "tagliano" come diceva marmotta ) ... il burro è un alimento derivato dal latte ... la margarina deriva da oli vegetali di pessima qualità e le peggiori vengono ottenute per idrogenazione... stiamo parlando di prodotti da forno (quindi cotti ad alta temperatura) ed il burro ha un punto di fumo di 180 gradi, mentre la margarina di soli 150, da un punto di vista nutrizionale stiamo sempre parlando di grassi saturi, per me come tipologia di grasso il burro è migliore della margarina (ma è anche più costoso).

I bar sono comunque obbligati a mostrare gli ingredienti delle brioche, non basarti sul gusto, magari dagli una letta...

CITAZIONE
Vedo che hai cambiato il messaggio, in quello che mi è arrivato in mail c'era scritto
mi fa sorridere il miele tagliato dallo zucchero ... da un punto di vista dei macronutrienti non siamo molto distanti.

ho messo altre cose più utili alla discussione... comunuque confermo che usare il termine "tagliare" mi fa sorridere ^^... per qualsiasi ragione sia stato messo, mi immagino un pasticciere che mischia zucchero e miele nascosto nel suo rifugio al riparo da occhi indiscreti.
 
PM  Top
SweetC
view post Posted on 31/5/2009, 10:23 Quote




CITAZIONE (StarPlatinum1980 @ 28/5/2009, 15:11)
sono equiparabili a tutti gli altri cornetti farciti bene o male... tutti con margarina, la marmellata di quelli alla marmellata, contiene molto zucchero, quelli al cioccolato hanno cioccolato di pessima qualità in cui il burro di cacao magari manco c'è, e c'è zucchero, sono normalmente da evitare sia da un punto di vista di salubrità sia da un punto di vista dietologico...

Se invece siamo di fronte ad un prodotto di pasticceria di alto livello quindi fatto con uova burro e zucchero ce lo si può anche concedere come ci si concede un qualsiasi dolce calorico(cioè raramente)... ma hanno costi sensibilmente diversi da quelli che si trovano nei bar... ed in Italia è difficile trovarli ( in francia sono diffusi invece... e si sente il gusto del burro (visto che ce n'è dentro molto), cosa che in italia non si sente ) anche perché ci si stanno mettendo anche i panettieri ad usare la margarina...

mc donald da per i suoi cornetti alla marmellata 280 kcal per porzione... non credo siano molto diverse da quelle che si trovano nei bar (di solito a milano sono quelli delle "tre marie" o "bindi" ) io darei un forfait di 300 kcal.

nella mia citta tutti i bar decenti si servono esclusivamente da pasticcerie che li fanno da dio...i francesi sanno proprio tanto di burro....sembra dare un morso al burro!!copncordo sulla margarina assolutamente da evitare...ble ble
 
PM  Top
Chouly
view post Posted on 31/5/2009, 10:45 Quote




CITAZIONE (StarPlatinum1980 @ 28/5/2009, 15:11)
Se invece siamo di fronte ad un prodotto di pasticceria di alto livello quindi fatto con uova burro e zucchero ce lo si può anche concedere come ci si concede un qualsiasi dolce calorico(cioè raramente)... ma hanno costi sensibilmente diversi da quelli che si trovano nei bar... ed in Italia è difficile trovarli ( in francia sono diffusi invece... e si sente il gusto del burro (visto che ce n'è dentro molto), cosa che in italia non si sente ) anche perché ci si stanno mettendo anche i panettieri ad usare la margarina...

Da barista e pasticcera ti rispondo così,tanto voler esser puntigliosa. :risata2.gif:
In bar la stragrande maggioranza delle volte si vendono paste fresche provenienti da pasticcerie,quindi prodotti FRESCHI.
uova,burro,zucchero... niente conservanti,margarina o altre porcherie.
prodotti da pasticceria.
I croissant francesi non si trovano in Italia...e a me vien da dire "viva iddio!" ... sono burro con un pò di farina intorno.. :jumpy.gif:

Credo che quelli che si trovano in Italia siano più bilanciati in quanto ad ingredienti...
è vero che a differenza di quelli francesi contengono uova e zucchero + eventuale farcitura, ma almeno la quantità di burro è nettamente ridotta!

coooomunque, un croissant vuoto dovrebbe essere sulle 220kcal .
[quelli francesi 270kcal con il 40% di grassi saturi! :sbalordito.gif: ]


Ps- io non ho mai "tagliato" il miele con lo zucchero :triste.gif: :aureola.gif:
 
Top
StarPlatinum1980
view post Posted on 3/6/2009, 11:16 Quote




CITAZIONE
In bar la stragrande maggioranza delle volte si vendono paste fresche provenienti da pasticcerie

dove vivi ? che penso di trasferirmi in quel posto visto che in tutto il nord d'italia la norma è brioche surgelata fatta da grossista e messa nel forno alle 5 del mattino (oppure la sera prima di chiudere) e tenuta per tutta la mattina nell'espositore... nel mio paese c'è un bar che ha le brioche di un forno ma il forno "taglia" il burro con la margarina (e comunque quelle di pasticceria le ha solo dopo le 7 di mattina prima ha quelle surgelate)...


CITAZIONE
quelli francesi 270kcal con il 40% di grassi saturi

pensi che quelle dei bar italiani siano diverse in quanto ripartizione dei macronutrienti?

CITAZIONE
quindi prodotti FRESCHI.

fresco non significa che vengano usati ingredienti genuini.

CITAZIONE
coooomunque, un croissant vuoto dovrebbe essere sulle 220kcal .
[quelli francesi 270kcal con il 40% di grassi saturi! ]

CITAZIONE
croissant francesi non si trovano in Italia...e a me vien da dire "viva iddio!" ... sono burro con un pò di farina intorno

CITAZIONE
francesi contengono uova e zucchero + eventuale farcitura

guarda che quelli francesi sono fatte allo stesso modo "farina burro e zucchero e hanno il ripieno" ... solo che è ancora usanza (come lo era da noi in passato, quando ancora non esisteva la margarina) usare solo burro invece di grassi saturi generici (la quantità di burro usata dipende poi da pasticcere a pasticcere, ha poco senso confrontare i prodotti di pasticceria in quanto cambiano le dosi )... le calorie che trovi in giro nelle varie tabelle comunque si riferiscono alle brioche che si consumano in america in quanto la fonte di solito è il db dell'USDA americano... chissà se le loro sono come quelle italiane o meno e saranno piu simili a quelle dei miei bar o dei tuoi bar ?

Un francese inorridirebbe a leggere questo discorso... come un italiano inorridirebbe se un americano esclamasse che la loro pizza è meglio della nostra perche invece della mozzarella usano il un meno saporito formaggio filante.

Edited by StarPlatinum1980 - 3/6/2009, 11:40
 
PM  Top
10 replies since 1/5/2009, 12:40
 
Reply